APPRETTO

Resina che si applica sul filato dopo l'orditura e prima della tessitura per migliorare la resistenza dell'ordito. dal francese apprêt, da apprêter, "preparare".1. Genericamente si indica, con questo nome, l'emulsione o preparato che si applica ai filati, tessuti, cuoio e pelle per conferire o esaltare le caratteristiche richieste dal mercato.2. Ind. tess. - Rientra nelle operazioni di finissaggio e si intende la sostanza chimica che viene applicata al tessuto, appena scaricato dal telaio, per conferirgli proprietà quali la consistenza, la resistenza, lucentezza, impermeabilità, ecc. Lo si applica anche alla tela di qualità non fine (tessuta a poche battute o con fibra poco pregiata) per renderla ...

... omogenea al tatto e sostenuta.3. Ind. cuoio - Si usa una soluzione contenente albumina, gomme e coloranti, che si applica mediante spazzola o mediante polverizzazione sui pellami prima di lustrarli con la macchina levigatrice.4. Econ domestica - E' una operazione meccanica o chimica che si esegue su alcuni tessuti, prima dell'uso, per facilitarne la stiratura e conferire lucentezza e rigidità, oltre che un aspetto di nuovo; si spruzza sui tessuti l'amido, o l'acqua di riso o appretti sintetici. L'appretto si usa anche per fissare i punti sul rovescio di un tessuto ricamato o di dare al ricamo un aspetto migliore, rendendolo più consistente e più netto: si distingue l'appretto ad amido per i ricami bianchi; a vapore per i ricami leggeri; alla gomma per i ricami di lana, di seta, di lustrino (paillette) o di perle; alla colla di varie specie per le tappezzerie e gli ornamenti da chiesa.Le sostanze per gli appretti possono essere naturali (amidi, fecole, arginati e mucillagini, colle di pesce o di ossa, albumina e caseina, ecc., opportunamente addizionate di antisettici), artificiali (eteri della cellulosa, ecc.), sintetici (alcol polivinilico, resine acriliche, ecc.). Spesso tali sostanze scompaiono con l'uso e la lavatura. In italiano è più corretto il termine apparecchiatùra.  






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 130 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 760 | Sei il visitatore n° 8228
© Copyright -All Reserved. | Email |