BROCCATO

Con il nome broccato si intende un tessuto con motivi o figure a rilievo sopra il dritto. L’effetto è ottenuto con elementi supplementari di ordito o di trama. di origine orientale; dal latino broccus = "dai denti sporgenti", da cui il verbo italiano broccare, che nel campo tessile significa ornare una stoffa con tessitura a rilievo. In passato "broccato" significava l'aggiunta d'oro o d'argento.Tessuto con motivo o figure a rilievo sul diritto, solitamente su uno sfondo rasato ma anche su un fondo saglia o cannellato; elaborati mediante una meccanica jacquard, prodotti con spolini (per questo detto spolinato) da trame supplementari aggiunte (sovrapposte) ad un armatura di fondo semplice (generalmente ...


 

...ralmente tela o raso) o complessa. Queste trame intervengono solo su una parte del tessuto. Tra le varie parti del motivo le trame broccate restano slegate sul rovescio del tessuto. Il disegno, sul diritto è fatto con filati a colori contrastanti, eventualmente con fili metallici. Possono essere in qualsiasi fibra (seta, cotone, lana, ecc.) e/o con filo metallico (oro, argento, ecc.). Di solito prezioso, è usato per abiti da sera fin da metà Ottocento.francese: brocart inglese: brocade tedesco: Brokat spagnolo: brocado






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 121 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 724 | Sei il visitatore n° 3065
© Copyright -All Reserved. | Email |