TINTO IN CAPO

Procedimento di tintura eseguito direttamente sul capo finito o sui teli prima della confezione. Offre il grande vantaggio di rinviare la scelta del colore al termine del ciclo produttivo; tutta la lavorazione viene eseguita in greggio, su grandi lotti, con elevate economie di scala. La colorazione viene eseguita all'ultimo momento, eventualmente anche in relazione a specifiche richieste della clientela. Tecnicamente c'è un elevato rischio di irregolarità di tintura (esempio: barrature). francese: vêtement teint inglese: garment dyed tedesco: Fertigware eingefärbt spagnolo: teñido en acabado. STORIA - L'invenzione del tinto in capo a livello industriale lo si deve a Luciano Benetton, che così ...

... rese possibile aggiustare in tempi brevissimi la produzione seguendo la domanda del mercato e realizzando forti economie nei costi di magazzino.






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 82 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 17 | Sei il visitatore n° 3428
© Copyright -All Reserved. | Email |