SCHEDA TESSUTO

Dopo la scelta dei materiali che coinvolge soprattutto lo stilista ma anche l'uomo prodotto e l'ufficio acquisti dell'azienda si preparano le schede tessuto per gli odini dei materiali che serviranno per la realizzazione della collezione, per la vendita e per i capi sfilata.Quando si parla di ordinare i tessuti bisogna considerare i tempi di realizzazione, ecco perché i tessuti vengono scelti prima di tutto all'inizio di una collezione. Per la consegna di filati, tessuti a navetta, tessuti a maglia, stampe esclusive occorrono circa da un minimo di 15 giorni lavorati a 30 giorni lavorati, a seconda delle difficoltà di realizzazione. I tessuti di solito vengono prodotti in varie versioni di ...

... di colore, chiamate "varianti colore". Generalmente gli stilisti richiedono colori in esclusiva, realizzati appositamente per loro su colori detti "a campione", viene generalmente utilizzata la codifica del pantone tessile per la sfumatura di colore da realizzare o campioni di stoffe da archivi. Distinzione fondamentale quando si devono scegliere dei tessuti è quella fra tinti in filo e tinti in pezza. I tinti in pezza possono essere facilmente tinti "a campione" utilizzando i riferimenti colore del cliente, pantone o altro. I colori dei tinti in filo devono essere selezionati e composti dalla cartella colori del fornitore. Lo stesso vale per i tessuti jacquard.I campioni di tessuto sono le "pezze campione". Il rapporto di collaborazione fra un ufficio acquisti e il referente commerciale all'interno dell'azienda ornitrice è molto stretto.Una buona scheda tessuto deve contenere questi dati:Linea - Viene indicata la linea di abbigliamento a cui il tessuto si riferisce Stagione - E' la stagione di riferimento in cui la merce sarà nei negozi Articolo - E' un codice di riferimento per quel tessuto che fornisce l'azienda Tipo - Viene spillato un pezzo di tessuto Fornitore - E' il fornitore del tessuto Art. Fornitore - E' il riferimento del fornitore per quel determinato tessuto P.zze - Sta per "pezze", viene indicato il numero minimo di metri o pezze (che può variare a seconda del tessuto) che il fornitore richiede in produzione per non pagare supplementi al prezzo di listino Prezzo - Si intende il prezzo al metro lineare H - Si indica l'altezza del tessuto, espressa in centimetri Peso - Viene espresso in grammi al metro lineare (mtl) oppure al metro quadro (mtq) Composizione - La composizione merceologica viene sempre indicata dal fornitore di tessuto in una scheda tecnica che comprende anche i simboli di manutenzione. Tali informazioni saranno quelle riportate sui capi realizzati che andranno in vendita nei negozi Rappresentante - Si indica l'agente che vende nella propria zona di produzione, se c'è. Colore Forn. - Vengono indicati e pinzati le diverse varianti colore di quel tessuto con il numero del fornitore Colore Ns. - numero di riferimento dell'azienda






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 110 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 574 | Sei il visitatore n° 6106
© Copyright -All Reserved. | Email |