POLIAMMIDE

da poli+ammide.Fibra sintetica polimerica ottenuta chimicamente per sintesi e successiva estrusione dalla condensazione di un acido bicarbossilico ed una diammina, precedentemente resa liquida per fusione. E' disponibile sia in filo continuo che in fiocco. Un nome commerciale è nylon (registrato) o in italiano nailon (registrato).I più conosciuti sono i nylon 6.6 e nylon 6, ma molte altre fibre sono state prodotte dalla autocondensazione di ammoniacidi o dei loro lattami. Sono tutte fibre di poliaddizione, indicate con il nome generale di nylon, seguite da un numero indicante il numero di atomi di carbonio dell'aminoacido di partenza.CARATTERISTICHE: Possiede ottime proprietà meccaniche, testurizzazione. ...

...ne. E' resistentissimo agli agenti atmosferici e imputrescibile; resiste alla rottura, non si deforma permanentemente e grazie alla sua termoplasticità consente un ottimo recupero elastico, che permette ai capi di nylon di non assumere pieghe permanenti non desiderate; ha ottima resistenza all'abrasione, alle tarme e alle muffe, oltre ad avere un'altissima ripresa all'umidità (4%); tingibilità senza limitazioni di toni e possibilità di ottenere tinte ben resistenti alla luce ed alle intemperie. Fonde solo verso i 230°C . Può essere mischiata in maniera ottimale con altre fibre naturali, artificiali e sintetiche. E' di facile manutenzione.IMPIEGHI: Offre la possibilità di realizzare tessuti leggeri ma robusti, soprattutto per capi sportivi, nelle calze e nei collant (anche se adesso si preferisce la microfibra). E' utilizzato anche per cerniere lampo.CODICE TESSILE: PA (EURATEX)






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 88 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 98 | Sei il visitatore n° 5847
© Copyright -All Reserved. | Email |