PANTALONI

Capo di antica origine derivato forse dalle brache indossate dai barbari. Rappresenta un capo basilare nell'abbigliamento sia maschile che femminile nelle varie fogge assunte nel corso del tempo. I modelli che si avvicinano di più a quelli moderni si possono far risalire circa alla metà del secolo scorso quando infatti appaiono i primi pantaloni da uomo di linea diritta e lunghi fino alla caviglia. Per le donne bisogna aspettare fino agli anni venti per poter asserire che il pantalone sia diventato un capo di uso comune in pubblico anche se prima c'erano state apparizioni sporadiche di donne famose come George Sand o Sarah Bernhardt che li avevano indossati suscitando critiche da parte dei benpensanti. ...

.... Le fogge più innovative apparvero però negli anni sessanta, quando la moda ruppe con tutti gli schemi fino ad allora prefissati, creando una vera e propria rivoluzione stilistica che culminerà nel decennio successivo quando i pantaloni entrarono veramente in modo preponderante nell'abbigliamento femminile sia casual che elegante. Pantaloni a tubo o a sigaretta-Pantaloni a zampa d'elefante o a campana-Pantaloni a sbuffo-Pantaloni da cavallerizzo-Pantaloni alla goaucho-Pantaloni alla zuava-Pantaloni da sci-






***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 87 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 1162 | Sei il visitatore n° 7679
© Copyright -All Reserved. | Email |