SARONG

termine derivato, attraverso l'inglese, dal malese sarung, forse dal sanscrito, saranga, variegato.Tipica veste dell'arcipelago malese, consistente in un telo di stoffa variopinta, lungo tra i quattro metri e mezzo e i sei, che giunge sino alle caviglie e lascia scoperte braccia e spalle, che gli uomini portano annodato in vita e le donne sotto le ascelle. Il sarong acquista un valore particolare per l'impiego di stoffe pregiate, a disegni policromi, ottenuti con l'antica tecnica del batik. In genere di cotone o seta stampato. In occidente, ogni tanto ritorna nella moda, a partire dagli anni '40, come capo da spiaggia.








***************

IL COTONE -dalla piantagione al tessuto- di Massimo Moretti
DOWNLOAD Glossario Tessile

Questa Definizione è stata vista n° 108 Volte


Cerca ancora




 

 

 

 

 

 

Utenti connessi: 978 | Sei il visitatore n° 7567
© Copyright -All Reserved. | Email |